L’Orlo.it

Ci abbiamo pensato a lungo e alla fine ci siamo decise. Volevamo uno spazio che potesse dare voce a quegli approfondimenti e punti di vista che sempre più spesso vengono fagocitati dalla velocità del mordi e fuggi e non solo del mondo social, ma anche di un certo giornalismo quotidiano rapito dall’ansia di dover riempire pagine e arrivare prima.

L’Orlo è nato dall’ idea di tre donne, tre giornaliste con tre diversi vissuti eppure “elettivamente affini”. Un blog che sarà immediatamente aperto anche ad altre firme, per fare fronte comune, per illuminare quei coni d’ombra che fanno però la differenza sostanziale. L’unica cosa che viene chiesta è di metterci la faccia.

Ci piace giocare sul doppio senso, su quello che è immediatamente mostrato e su quello che può essere percepito, in un secondo momento.

La scelta del nome non è un caso. Sull’orlo ci sta chi è alla fine di un percorso e chi è pronto per cominciarne uno nuovo. L’orlo annuncia il cambiamento, una nuova voce ma l’orlo è anche il dettaglio fondamentale della notizia, esattamente come nella sapienza delle sarte. E’ un precipizio ma anche un trampolino di lancio per nuove idee. E’ la poliedrica sfaccettatura in grado di riflettere nuovi sensi e significati.

E’ il blog delle news, delle riflessioni, degli approfondimenti, interviste, denunce, inchieste, ma anche suggerimenti e consigli. Sull’ orlo ci siamo tutti!